COMUNICATO STAMPA

LAVORO, COLLADAUTORI PISTA NARDò – FORENZA (ALTRA EUROPA-GUE/NGL): «SOLIDALE COI LAVORATORI IN PRESIDIO DA 50 GIORNI. PRESENTERO’ INTERROGAZIONE ALLA COMMISSIONE UE»

«Voglio esprimere la mia più totale solidarietà ai lavoratori collaudatori della Pista di Nardò, ormai in presidio da circa 50 giorni e con alcuni di loro in sciopero della fame – dichiara Eleonora Forenza, eurodeputata de L’Altra Europa-gruppo GUE/NGL – . Quella di Nardò è una vicenda emblematica di come le multinazionali come la Porsche intendano lo sviluppo economico: ricevere finanziamenti pubblici, ipersfruttare i lavoratori e scaricarli quando questi legittimamente con la lotta chiedono la stabilizzazione, per uscire da forme di precariato aberranti, il tutto finalizzato al massimo profitto.

Da marzo questi lavoratori sono in presidio e lotteranno fino a che non saranno riconosciuti i loro legittimi diritti. Qualora la vicenda non si risolverà secondo le richieste dei lavoratori, ho intenzione di presentare un’interrogazione alla Commissione Europea».


16 maggio 2017 

Iscriviti alla newsletter

Ricevi aggiornamenti sulla mia attività e sulle novità dal Parlamento Europeo