Solidarietà ai detenuti del carcere di Siano: sì alle loro richieste per garantire pieno diritto alla salute

Tutta la mia solidarietà ai detenuti del carcere di Siano (Catanzaro), che, dopo la morte di una persona reclusa in questa struttura, alcuni giorni fa, a causa di un’infezione causata da un batterio pericolosissimo, chiedono giustamente, e grazie all’impegno dell’associazione Yairaiha, una procedura di screening di tutta la popolazione carceraria e una disinfestazione della struttura.