Grandi opere sistema mafioso. Il Movimento No Tav porta democrazia al Parlamento europeo

Al Parlamento europeo di Strasburgo più di centocinquanta persone hanno partecipato all’iniziativa “La sentenza del Tribunale Permanente dei Popoli sulla linea ad Alta Velocità Torino-Lione. Rispettare i diritti umani e fermare lo spreco”, organizzata dai parlamentari Curzio Maltese e Eleonora Forenza del gruppo GUE/NGL (Gruppo della sinistra unitaria europea). Una sala attraversata dal Movimento No