«Repressione indegna di un paese civile. Presenterò un’interrogazione al Parlamento europeo»

AST TERNI – FORENZA (ALTRA EUROPA/GUE) ANNUNCIA INTERROGAZIONE ALLA COMMISSIONE EUROPEA E AL CONSIGLIO SULLE CARICHE AI LAVORATORI: “REPRESSIONE INDEGNA DI UN PAESE CIVILE ” Eleonora Forenza, capodelegazione dell’Altra Europa con Tsipras/ gruppo Gue/Ngl, dichiara: «Le cariche di poco fa contro i lavoratori delle acciaierie di Terni e i loro rappresentanti sindacali sono un episodio

In piazza con la Cgil: «Da qui parta la mobilitazione per l’altra Europa che vogliamo: lavoro, reddito e diritti per tutti, basta austerity»

Questa imponente manifestazione dev’essere l’inizio di una svolta, di una stagione di mobilitazione per il lavoro e i diritti. Una stagione di movimento e conflitto sociale in Italia e in Europa, contro le politiche di austerità, per il lavoro e il reddito, per costruire un’altra Europa. Noi vogliamo costruire l’opposizione e l’alternativa all’Europa di Merkel,

Dalla parte di chi manifesta contro la Bce: basta precarietà, basta taglia alle spese sociali e regali alle banche! Jatevenne!

Sto dalla parte di chi contesta la riunione del Consiglio di Governo della Banca Centrale Europea con Mario Draghi, a Napoli. Ritengo, come giustamente sostengono i movimenti che scendono in piazza contro questo vertice, che la Bce sia una delle istituzioni maggiormente responsabili della precarietà, della disoccupazione, della situazione drammatica in cui vivono milioni di