Intervento nel corso dell’Audizione di Cecilia Maelstrom, Commissaria designata per il Commercio internazionale

Audizione Cecilia Maelstrom Commissaria designata per il Commercio internazionale Riunione Commissione INTA 29/09/2014   ITA Servizi pubblici e beni comuni fondamentali come l’acqua, la salute, l’istruzione, la raccolta dei rifiuti – se adeguatamente finanziati e gestiti in maniera democratica ed efficiente – sono elementi fondamentali di una società più giusta ed inclusiva e per noi

Cos’è successo a Regina Coeli, durante la visita a Nunzio D’Erme

di Eleonora Forenza Eccoli, qui, siti e stampa, tutti a parlare del “collaboratore con la marijuana”: lo scandalo. Facciamo invece passare sotto silenzio la follia di una stretta repressiva che condanna Nunzio D’Erme al carcere per aver difeso un’assemblea pubblica da gruppi di estrema destra. Facciamo passare sotto silenzio l’orrore vissuto quotidianamente da chi nelle

Sit in No Tav davanti al tunnel della Torino-Lione

Gli attivisti si incatenano, interviene la Digos. Tutti denunciati, danni per 20 mila euro massimo numa chiomonte L’esponente di Rifondazione Comunista Eleonora Forenza aveva chiesto ufficialmente ai responsabili di Ltf, con tanto di richiesta scritta, di visitare il cantiere della Torino-Lione a Chiomonte. Permesso subito accordato. Stamane , secondo programma, la parlamentare europea s’è regolarmente

Eleonora Forenza sabato 20 settembre in Val Susa per visitare il cantiere della Tav

Sabato 20 settembre 2014 alle 9 la deputata europea Eleonora Forenza – L’Altra Europa con Tsipras – visiterà il cantiere TAV di Chiomonte  con una delegazione composta da esponenti del movimento NOTAV di Valle e da Ezio Locatelli segretario provinciale PRC, ex deputato già membro commissione trasporti della Camera. In concomitanza alla visita, all’esterno ci

Accordo Ue-Canada (Ceta), Forenza: come il TTIP, ha come obiettivo mettere interessi del privato e delle multinazionali sopra i diritti e la giustizia sociale

dibattito in Plenaria a Strasburgo 17/09/2014 – “La discussione oggi sul CETA è partita ancora una volta inneggiando ai probabili “benefici economici” dell´accordo, dalla sua necessità e dall’impossibilità di farne a meno. I numeri mirabolanti però nascondono una verità fondamentale: al pari del TTIP, il CETA, che ne è il precursore, ha l’obiettivo di mettere

Parla presidente ucraino, Gue abbandona l’Aula e vota contro l’accordo di associazione

Gli eurodeputati della sinistra non hanno gradito le parole di Schulz che ha definito ciò che accade nel Paese una “rivoluzione pacifica”. Spinelli: “L’accordo richiedeva un dibattito molto più profondo. L’Ue dovrebbe chiedere a Kiev di sciogliere le milizie naziste e garanzie che le popolazioni russe in Oriente e nel Sud saranno protette” Un gruppo