La lotta comune europea in risposta all’attacco contro le donne in Italia – da Left

di ELEONORA FORENZA Sono fermamente convinta che il pensiero politico femminista, le pratiche politiche delle donne siano oggi indispensabili per scrivere una nuova storia nello spazio politico europeo. Non solo per rompere logiche della Unione neoliberista e della fortezza Europa, ma anche per superare i bivi di una sinistra europea che sembra non riuscire a

Ilva, Forenza (GUE/NGL) e Rifondazione Comunista: “Vigileremo sull’antitrust europeo”

“Nessuno sconto a Mittal ma è necessario vigilare sul rispetto delle prescrizioni che la Commissione europea ha imposto. L’unica opzione che consentirebbe di risolvere una volta per tutte la spinosa questione Ilva resta la nazionalizzazione”. Cosi in un comunicato congiunto Eleonora Forenza parlamentare europea GUE/NGL e Remo Pezzuto, segretario Rifondazione Comunista Taranto sottolineano la questione,

Lettera di supporto agli spazi di libertà delle donne.

Antonio Tajani, Presidente del Parlamento Europeo Rue Wiertz 60, 1047, Bruxelles Giuseppe Conte Primo Ministro della Repubblica Italiana Piazza Colonna, 370, Rome Virginia Raggi Sindaco di Roma Piazza del Campidoglio, 1, Rome   OGGETTO:Lettera di supporto agli spazi di libertà delle donne. A seguito di innumerevoli incontri tra il direttivo della Casa Internazionale delle Donne

Bruxelles sostiene la lotta dei centri antiviolenza e delle Case delle donne sotto attacco in Italia (da Left)

di BEATRICE BARDELLI Inascoltate in Italia, le donne delle Case delle donne e dei Centri antiviolenza di Roma, Pisa, Arezzo e Viareggio non si sono scoraggiate ma hanno guardato oltreconfine chiedendo aiuto al Parlamento europeo dove hanno trovato il pieno sostegno dell’europarlamentare Eleonora Forenza e di Malin Bjork, capogruppo del Gue/Ngl, che hanno portato il

Casa delle donne, la battaglia contro la chiusura arriva all’Europarlamento (da Repubblica)

di MARIA BERLINGUER Da Roma a Bruxelles per difendere i diritti delle donne. Sfrattate dalla giunta di Virginia Raggi che lo scorso 3 agosto ha definitivamente revocato, dopo mesi di battaglie che hanno coinvolto cantanti, attrici e donne di spettacolo, la concessione dello stabile di via della Lungara, a Trastevere, le attiviste della Casa delle

Crimmigration, una storia di discriminazione anche italiana (da Left)

di ELEONORA FORENZA “Crimmigration” è il processo di criminalizzazione e incarcerazione degli afroamericani negli Stati Uniti raccontato con straordinaria efficacia dal documentario “XIII” (tredicesimo emendamento) prodotto da Netflix. Nel documentario, voci autorevoli, come quella di Angela Davis, spiegano come attraverso campagne come la “guerra alle droghe” avviate dalla amministrazione Nixon si sia giunti negli anni

Comunicato stampa – Eurodeputate a sostegno della Casa Internazionale delle Donne – Forenza(GUE/NGL): “Non permetteremo la chiusura degli spazi di libertà delle donne. Urgente una presa di parola delle istituzioni europee.”

“Il Parlamento europeo è l’istituzione europea più avanzata e sensibile alle questioni di genere. Ma non si possono costruire realmente politiche attraversate dall’integrazione della dimensione di genere senza il riconoscimento dell’autorevolezza e dell’autonomia dei luoghi, delle case politiche delle donne” dichiara l’eurodeputata Eleonora Forenza (GUE/NGL), che si prepara a ospitare il 3 e il 4 settembre

Lettera aperta al Governo italiano

3.7.18 Open Arms, Mar Mediterraneo Hola, ¿qué tal? vi sentireste chiedere se decideste di venire qui, sulla Open Arms. vi accoglierebbero, non vi respingerebbero, loro. È un’esperienza che dovreste provare, per evitare di usare parole come ‘pacchia’, ‘crociera’, ‘vittoria’, #portichiusi. Smettereste di dire falsità e provereste quella sensazione che ha provato qualsiasi essere umano nel