Conoscere il passato per pensare il futuro, mostra su Marcinelle al PE dal 27 febbraio

COMUNICATO STAMPA “CONOSCERE IL PASSATO PER PENSARE IL FUTURO” MOSTRA SULLA TRAGEDIA DI MARCINELLE PROMOSSA DALL’EURODEPUTATA ELEONORA FORENZA – VERNISSAGE MERCOLEDì 1 MARZO ALLE 18, PARLAMENTO UE Sarà inaugurata mercoledì 1 marzo alle 18 al Parlamento Europeo, presso Asp3 Distribution area, la mostra intitolata “Conoscere il passato per pensare il futuro”, sulla tragedia di Marcinelle

Inaccettabile revoca seggio parlamentare a Figen Yüksekdağ

COMUNICATO STAMPA TURCHIA – FORENZA (ALTRA EUROPA-GUE/NGL): «INACCETTABILE REVOCA SEGGIO PARLAMENTARE A FIGEN YUKSEKDAG. CHIEDERò CHE IL CASO VENGA DISCUSSO AL PARLAMENTO UE NELLA PROSSIMA PLENARIA» «La revoca del seggio parlamentare a Figen Yüksekdağ, co presidente dell’HDP, è inaccettabile – dichiara Eleonora Forenza, eurodeputata de L’Altra Europa – gruppo GUE/NGL – . Il governo di

Stop Ceta: una settimana di mobilitazione da lunedì a Strasburgo

COMUNICATO STAMPA CETA – FORENZA (ALTRA EUROPA-GUE/NGL): «UNA SETTIMANA DI MOBILITAZIONE DA LUNEDì A STRASBURGO CONTRO IL TRATTATO TRA UE E CANADA CHE METTE A RISCHIO L’AMBIENTE E I DIRITTI» «Da lunedì – dichiara Eleonora Forenza, eurodeputata de L’Altra Europa – gruppo GUE/NGL – si apre a Strasburgo una settimana importantissima di mobilitazione contro il

Ambiente e salute: il caso dell’elettrodotto di Montalto Uffugo

Lunedì 23 Gennaio abbiamo dato voce alle istanze promosse dal Comitato “Insieme per la salute”, che si fa promotore dei diritti due comunità: Pianette e Lucchetta, facenti parte del Comune di Montalto Uffugo, nella provincia di Cosenza; era presente all’incontro in commissione Petizioni del Parlamento Europeo Emanuele Lupo, Presidente del Comitato. La vicenda dell’elettrodotto di

UPDATE – Stop Ceta: si vota il 15 febbraio a Strasburgo

Dopo le opinioni a favore del CETA nella commissione affari esteri (AFET), quella contro della commissione lavoro e politiche sociali (EMPL) e quella a favore della commissione Ambiente (ENVI), il CETA è stato approvato senza sorprese il 24 Gennaio dalla commissione Commercio Estero del Parlamento Europeo, commissione a maggioranza neoliberale e di Centro-destra. Ovviamente come gruppo