Ilva, dopo il danno la beffa! No agli “esuberi temporanei”

COMUNICATO STAMPA ILVA – FORENZA (ALTRA EUROPA-GUE/NGL): «DOPO IL DANNO LA BEFFA! NO AGLI “ESUBERI TEMPORANEI”: GOVERNO E REGIONE INTERVENGANO PER SALVAGUARDARE I LAVORATORI» «Dopo il danno, la beffa – dichiara Eleonora Forenza, eurodeputata pugliese de L’Altra Europa – gruppo GUE/NGL – . Ancora una volta l’attuale gestione dell’ILVA scarica sui lavoratori il peso dei

Xylella, bene apertura Commissione Ue a reimpianto ulivi in Salento

COMUNICATO STAMPA XYLELLA – FORENZA (ALTRA EUROPA-GUE/NGL): «BENE APERTURA COMMISSIONE UE A REIMPIANTO ULIVI IN SALENTO. MALE LA SITUAZIONE DEGLI AGRICOLTORI: EVIDENTEMENTE L’ERADICAZIONE ERA LA SCELTA SBAGLIATA!» Eleonora Forenza, eurodeputata de L’Altra Europa – gruppo GUE/NGL, dichiara: «Se confermata, la notizia della possibile riammissione del reimpianto degli ulivi nelle zone pugliesi colpite dalla xylella, decisa

Verità per Giulio Regeni: l’appello di sei europarlamentari italiani

amnesty.it – In occasione del 25 gennaio, primo anniversario della sparizione di Giulio Regeni al Cairo, i parlamentari europei Barbara Spinelli, Sergio Cofferati, Eleonora Forenza, Curzio Maltese, Elly Schlein e Pier Antonio Panzeri hanno inviato alla famiglia Regeni e ad Amnesty International Italia questo messaggio: “Nel giorno dell’anniversario della scomparsa di Giulio Regeni al Cairo,

Elezione del nuovo presidente del Parlamento UE: intervento di Eleonora Forenza, candidata GUE/NGL

Car@ collegh@, desidero innanzitutto ringraziare la GUE/NGL per avermi candidata alla presidenza del Parlamento europeo. Una candidatura che non vuole rappresentare un gruppo, ma una speranza: una alternativa reale, una vera discontinuità, una proposta rivolta a tutt@ voi. Sono una femminista. Da una prospettiva femminista si può immaginare una Europa e una politica differente per

Intervista su Il manifesto – Forenza: «Uno vale l’altro, è vecchio trasformismo. Ma spesso a Bruxelles votano a sinistra»

Politica – Intervista. La candidata presidente di sinistra all’Europarlamento: la giravolta M5S preoccupa ma fa chiarezza. Anche per la possibilità di immaginare i grillini come una sponda di un progetto alternativo Daniela Preziosi– il manifesto – Alla fine i liberali dell’Alde sbattono la porta in faccia ai 5 stelle? Per Eleonora Forenza, giovane europarlamentare italiana

M5S, tra liberismo e antiliberismo bisogna saper scegliere!

COMUNICATO STAMPA M5S – FORENZA (ALTRA EUROPA-GUE/NGL): «TRA LIBERISMO E ANTILIBERISMO BISOGNA SAPER SCEGLIERE» Eleonora Forenza, eurodeputata de L’Altra Europa, candidata della Sinistra Unitaria Europea (GUE/NGL) alla presidenza del Parlamento Europeo, dichiara: «L’Alde dice NO ai M5S, stante l’opposizione di molte delegazioni (francese e tedesca, in primis). La prima reazione di fronte a “cotanta figura”

Se scelta definitiva M5S fosse gruppo ALDE confermerebbe che né di destra né di sinistra in realtà significa di centro-destra: cioè col neoliberismo

COMUNICATO STAMPA Europa-Forenza (Altra Europa-GUE): “Se scelta definitiva M5S fosse gruppo ALDE confermerebbe che né di destra né di sinistra in realtà significa di centro-destra: cioè col neoliberismo” “Oggi e domani il M5s è chiamato a una consultazione sul futuro della sua delegazione nel Parlamento europeo – dichiara Eleonora Forenza, eurodeputata de l’Altra Europa, candidata

Sul calo delle immatricolazioni nelle università del Sud Italia

Qualche giorno fa è uscito il rapporto di Banca d’Italia dedicato all’analisi dell’economia italiana per regioni ed aree geografiche. Il rapporto insiste sul fatto che il 2015 ha visto per la prima volta dopo sette anni il ritorno del Pil nazionale in territorio positivo, seppur lievemente. Ma il quadro d’insieme resta assolutamente desolante, a smentire

Testo dell’intervento al V Congresso della Sinistra Europea, Berlino 17/11/2016

Dear comrades, I’d like to thank all the Euopean Left Party  for organizing this congress. It is a great emotion for me to be here, in this common house where the word “comrade” is being pronouncing in several different languages but the meaning remains the same for all of us. Moreover, let me tell you